stemma ministero

LICEO di LUGO

Liceo Scientifico St. G. Ricci Curbastro con sez. annessa di Liceo Classico Trisi-Graziani

La piccola comunità di Cotignola si è distinta nell'opera di salvataggio di ebrei durante le persecuzioni razziali.

Famiglie di ebrei provenienti da diversi luoghi sono state ospitate e nascoste da famiglie del luogo che hanno rischiato la loro vita per salvare quella di persone che conoscevano appena.

Cotignola è forse l’unico in Italia, su 8000 comuni, dove tutta la struttura amministrativa si prestò, sotto la guida del Commissario Prefettizio Vittorio Zanzi alla salvezza organizzata degli ebrei, dei partigiani e dei deportati politici fornendo loro documenti falsi e ospitalità.

La creazione dell'ipertesto I salvati di Cotignola ci ha permesso di apprezzare fatti di estrema generosità e grande coraggio, compiuti da personaggi che hanno inciso profondamente la nostra recente storia locale, ma di cui si stanno perdendo i ricordi. Con il nostro operato vogliamo adempiere al desiderio espresso da un gruppo di ex internati nei lager ora ottuagenari: “L’ultimo chiuda la porta ma non spenga la luce”.

Cliccare qui per scaricare la cartella compressa.
Per fruire del lavoro scaricare la cartella, decomprimerla e cliccare su "Index".

La persecuzione degli ebrei italiani iniziò nel 1938 con le prime leggi razziali che limitavano i diritti degli ebrei italiani in nome della " Difesa della razza"! e l'Ufficio centrale demografico si trasformò in "Direzione generale per la demografia e la razza" subito nota come "Demorazza".

Questo organo aveva la facoltà di stabilire chi andava considerato "ebreo" e chi invece andava "discriminato".

La situazione diventò sempre più opprimente negli anni seguenti ma non sembrava comportare pericolo di vita, finchè, nel novembre del 1943, la Dichiarazione di Verona determinò che gli ebrei erano di "nazionalità nemica" e che i loro beni diventavano passibili di sequestro.

Da questo momento diventarono sempre più rare le "discriminazioni" cominciarono gli internamenti degli ebrei in "Campi di concentramento" e venne istituito un "Ente Gestione Liquidazione Immobiliare" (EGELI) per gestire appunto i beni immobili confiscati.

Quando fu chiaro il pericolo molti ebrei cercarono di fuggire dall'Italia, ma in molti casi trovarono la porta sbarrata perchè la Svizzera si rifiutò di accoglierli.

Iniziò la tragedia e molti morirono ma molti furono anche coloro che si salvarono grazie all'aiuto di alcune persone coraggiose che non si lasciarono spaventare dall'ordinanza Buffarini che minacciava di morte chi dava aiuto agli ebrei.

Cliccare qui per scaricare la cartella compressa.
Per fruire del lavoro scaricare la cartella, decomprimerla e cliccare su "Index".

Nel periodo storico che va dal 1337 al 1453 si combatté tra Francia ed Inghilterra la guerra dei cent'anni.

All'origine di essa vi erano tre motivi di grave contrasto: uno economico, rappresentato dalla pressione francese sulle Fiandre, uno politico, consistente nell'assiduo appoggio dato dalla Francia alla Scozia nella sua lotta per l'indipendenza dall'Inghilterra, uno dinastico, ossia la rivendicazione della corona di Francia da parte del re d'Inghilterra Edoardo III.

Durante questo conflitto, combattuto con alterne vicende si scatenarono sull'Europa i quattro cavalieri dell'Apocalisse: Pestilenza, Guerra, Fame e Morte.

Cliccare qui per scaricare la cartella compressa.
Per fruire del lavoro scaricare la cartella, decomprimerla e cliccare su "Index".

La presenza ebraica a Lugo è oggi quasi inesistente ma ne restano forti tracce sia nel quartiere di Lugo che ancora viene comunemente chiamato Ghetto, sia nel Cimitero ebraico di Via di Giù che suscita curiosità con il suo alone di mistero e con quelle lapidi dai caratteri  strani.

Cliccare qui per scaricare la cartella compressa.
Per fruire del lavoro scaricare la cartella, decomprimerla e cliccare su "Index".

Notizie

Immagine

Progetto OSOS

20 Set, 2018

Terremoti - Sensibilizzazione locale

Immagine

Tre giornate di studio dedicate a Gioachino Rossini

14 Set, 2018

“Scorre bollente nelle sue vene il sangue romagnolo”

Un corso di aggiornamento per…

Immagine

Docenti, come spendere i 500 euro

03 Gen, 2018

Dal 2015 gli oltre 740.000 docenti di ruolo della scuola italiana hanno a…

URP

LICEO SCIENTIFICO "LS G. RICCI CURBASTRO"

Viale Orsini 6 - 48022 Lugo (RA)

Tel: 0545 23635

Fax: 0545 27072

PEO: raps030001@istruzione.it

PEC: raps030001@pec.istruzione.it

Cod. Mecc. raps030001
Cod. Fisc. 82003530399
Fatt. Elett. UFWVBS

Area riservata